Cagliari, blitz dei Falchi alla Marina: in manette due pusher gambiani

La centrale dello spaccio era uno stabile in via Riva di Ponente

Blitz antidroga alla Marina degli agenti della Squadra Mobile: in manette per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti sono finiti Seddy Conthe, gambiano di 23 anni, e Ansumana Badje, gambiano di 20 anni, anche lui senza fissa dimora, disoccupato.

Dopo aver notato un costante via vai sospetto dal quartiere Marina verso lo stabile di Riva di Ponente, i “Falchi” hanno deciso di dare inizio al blitz. Dopo aver attraversato il piccolo cortile, le pattuglie sono entrate all’interno di una stanza dove hanno sorpreso Conteh che stava per cedere una dose di stupefacente a un giovane che teneva in mano 50 euro, che  alla vista degli agenti ha tentato di nascondere sotto una coperta.

Il pusher una volta immobilizzato è stato sorpreso con altre dosi di hashish, già confezionate, mentre un altro suo connazionale faceva perdere le sue tracce. Dopo una fase di appostamento ed osservazione i Falchi lo hanno trovato nella vicina in Piazza del Carmine. A bordo delle moto, e senza farsi notare, hanno seguito il sospetto fermandolo in via Sardegna. Nel corso della perquisizione personale venivano rinvenute al ventenne gambiano circa 14 stecche di hashish per un peso complessivo di circa 20 grammi.  (fm)