Cagliari, Alessandra Zedda a San Benedetto: “Nessun parcheggio tolto e niente trasferimento senza l’ok dei boxisti”

La candidata sindaca del centrodestra “stoppa” il progetto di Truzzu dopo aver parlato con verdurai e macellai: “Vogliono certezze, se vincerò le elezioni le avranno. Senza il coinvolgimento di tutti i lavoratori non faremo nulla”. E c’è chi ha dubbi sulla solidità della struttura: “Faremo tutte le verifiche, prima di ottobre non partirà nessun trasloco e vedremo di far durare meno i lavori”. VIDEO INTERVISTA


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

“Nessuna decisione dovrà essere presa, anche per il trasferimento, senza un nuovo consulto con tutti gli operatori. I parcheggi attorno al mercato sono fondamentali per il mercato stesso, i residenti e le attività produttive che rischiano di abbassare la serranda. Incentiveremo i parcheggi attorno, dobbiamo dare ancora la conferma che tutte le concessioni torneranno al loro posto e che gli operatori possano ripartire alla fine dei lavori del marcato ristrutturato”. Così Alessandra Zedda, la candidata sindaca del centrodestra, sul mercato di San Benedetto a Cagliari. Trasferimento mai iniziato in piazza Nazzari, i boxisti hanno approfittato della sua visita per riconfermarle tutte le preoccupazioni legate ai tempi e alle concessioni. L’otto e nove giugno si andrà al voto, se la Zedda dovesse diventare sindaca di Cagliari potrà anche sfruttare il jolly del mancato trasloco e consultarsi ancora con gli operatori: “Glielo dobbiamo, è l’impegno che ho preso anche perchè, sino ad oggi, c’è stata una situazione incerta e noi vogliamo dare certezze sui tempi del trasferimento. Già lo anticipo, ci hanno fatto intendere che non potrà essere prima di ottobre, è il periodo che gradiscono e accolgono in pieno la loro richiesta, anticipando che la vorrò concordare nuovamente con tutti loro”.
Il messaggio è chiaro: se i boxisti non saranno d’accordo, Alessandra Zedda sindaca è pronta a bloccare il trasferimento. In parallelo, però, come ha ricordato oggi durante la visita alla struttura in compagnia dell’ex sindaco e senatore di Forza Italia, Emilio Floris, e vari candidati consiglieri, ci sono i lavori di restyling: “Se avrò l’onore di guidare Cagliari continuerò ad avere una grande attenzione per un mercato che è la nostra idendità. Dal progetto attuale nessun parcheggio dovrà essere modificato e serve anche un obbligo per quanto riguarda i lavori interni, dovremo capire come farli eseguire in tempi più brevi”.


In questo articolo: