Andrea Frailis (Pd): “Vergognosa censura a Fedez, si mettano l’anima in pace: il ddl Zan e lo Ius Soli saranno legge”

Il deputato sardo sulla polemica di ieri al Concertone: “La vergognosa censura della quale è rimasto vittima Fedez, ricorda metodi e atteggiamenti della tv di Stato che pensavamo di esserci lasciati alle spalle.E poi si mettano l’anima in pace tutti coloro che si oppongono alla tutela dei diritti nel nostro Paese : il ddl Zan e lo Ius Soli saranno molto presto legge”

Andrea Frailis (Pd): “Vergognosa censura a Fedez, si mettano l’anima in pace: il ddl Zan e lo Ius Soli saranno legge”. Il deputato sardo sulla polemica di ieri al Concertone: “La vergognosa censura della quale è rimasto vittima Fedez, ricorda metodi e atteggiamenti della tv di Stato che pensavamo di esserci lasciati alle spalle. Personalmente condivido totalmente le parole del discorso pronunciato al Concertone del primo Maggio, ma oltre a questo ritengo inaccettabile che si possa condizionare la presenza di un artista a un evento, al controllo di quel che dirà sul palco. Penso che i responsabili di quel che è accaduto si debbano dimettere dai loro incarichi, o essere rimossi. Penso anche che sia venuto il momento di discutere del ricambio dei vertici RAI, anche ai massimi livelli. E poi si mettano l’anima in pace tutti coloro che si oppongono alla tutela dei diritti nel nostro Paese : il ddl Zan e lo Ius Soli saranno molto presto legge. Anche grazie all’impegno di noi del PD”.


In questo articolo: