A Radio Zampetta la parola all’esperta: linee guida in caso di smarrimento di cani e gatti

Come ci dobbiamo comportare quando smarriamo il nostro cane o gatto?

CON LA NOSTRA ESPERTA,  LA DR.SSA SILVIA SERRA CHE OPERA A USSANA PARLIAMO DI SMARRIMENTO DI CANI E GATTI E DELLE LINEE GUIDA DA SEGUIRE.

Dr.ssa Silvia Serra, come mai in estate i casi di smarrimento dei nostri animali da compagnia aumentano in modo esponenziale?
“In estate i casi di smarrimento si moltiplicano perché noi usciamo più spesso, andiamo in vacanza e molte volte lasciamo i nostri animali a casa e chiediamo a qualcuno che possa andare a controllarli. Questa situazione crea un po’ di disorientamento specialmente nei gatti, mentre per quanto riguarda i cani o li portiamo con noi oppure cerchiamo qualcuno che ce li possa tenere.
I gatti, quando manca la nostra presenza hanno l’istinto di andare a cercarci, questo logicamente è riferito a quel gatto che è abituato a stare in giro, nei giardini o sui tetti. Altre volte il gatto sta nascosto, nell’incertezza quando ha paura si nasconde oppure fa un giro più largo per cercarci per poi tornare. Ovviamente un gatto che sta in giro è  esposto a molti pericoli, può essere investito, aggredito da cani sia randagi che di proprietà, oppure restare incastrato da qualche parte, ferito e non riuscire a liberarsi e a tornare a casa. In questo caso può essere recuperato da altre persone che provvedono alle cure e a tenerlo con loro. Purtroppo per i gatti è facoltativo mettere il microchip mentre per i cani è  obbligatorio e ci consente di identificare il suo proprietario. Il gatto domestico abituato ad andare in giro è soggetto ad avere problemi perché non si integra con i gatti che vivono per strada che invece formano delle colonie.”

Come ci dobbiamo comportare quando smarriamo il nostro cane o gatto?
“Distinguiamo lo smarrimento di un cane da quello di un gatto, proprio per il discorso del microchip che è  obbligatorio per i cani ma non per i gatti.
Il social è  uno strumento utilissimo per diffondere le notizie, coinvolgere parenti, amici, vicini e tutte le persone che conosciamo per informare dello smarrimento del nostro animale e diffondere foto.”

Quando si smarrisce il proprio gatto qual’ è il raggio di ricerca?
Non è importante andare a cercarlo lontanissimo, se si smarrisce in un paese consiglio di cercarlo in tutto il paese. Se invece si vive in una grande città normalmente sta in zona, se si allontana è perché il gatto si è spaventato oppure si è  infilato nel motore di una macchina. Questa circostanza è  capitata anche a me quando lavoravo a Cagliari da un collega, il nostro gatto dell’ ambulatorio si era infilato nel motore della mia macchina e lo avevo portato a Ussana. Per fortuna ha viaggiato sano e salvo, perché è pericolosissimo per un gatto infilarsi nel  motore della macchina,  in quanto gli ingranaggi posso creare gravi lesioni al gatto, questo succede spesso in inverno perché è  l’ unico punto caldo che possono trovare per scaldarsi.”

Mentre per quanto riguarda il cane?
” Spesso il cane ha la tendenza a scappare, anche quando adottiamo dei cani dal canile o dalla strada, dobbiamo prestare la massima attenzione a cancelli o porte aperte. Nel momento in cui succede, il cane ha il microchip che per legge è  obbligatorio, quindi tutti i nostri cani devono essere microchippati e questo è importantissimo, ci sono  delle multe molto salate per chi non mette il microchip al proprio cane.
Appena lo smarriamo dobbiamo fare denuncia alla Asl e alla polizia municipale del nostro comune che devono essere informate dello smarrimento, perché nel momento in cui viene ritrovato con quel microchip viene restituito al proprio padrone. Questa procedura è di fondamentale importanza perché diversamente si rischia di essere denunciati per abbandono oltre che essere multati.”

Per appelli e SOS contattateci sulla pagina Facebook e Instagram “Radio Zampetta Sarda”. Messaggi Casteddu online 380 747 6085
Ricordate di seguirci su Radio Casteddu i nostri appuntamenti
Lunedì/ Mercoledì  alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20
Appuntamento con la parola dell’esperta la Dott.ssa Silvia Serra di Ussana il Martedì alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20 il giovedì in replica nella stessa fascia oraria.
In streaming sulla pagina Facebook Casteddu online e radio zampetta sarda.


In questo articolo: