Vertenza Forestas, sit-in dei lavoratori a Cagliari: “Dal primo febbraio vogliamo lavoro e certezze”

Gaia Garau (Uila Uil): “Incontro positivo con il commissario Caria: vigileremo affinchè la data del primo febbraio venga rispettata”

L’incontro con il commissario Caria è stato positivo. Ha firmato stamattina il primo degli atti necessari all’assunzione“. E’ questo il commento della segretaria generale della UILA UIL Sardegna, Gaia Garau dopo il vertice che si è tenuto nella sede dell’agenzia Forestas in viale Merello dove questa mattina era in corso un sit-in dei lavoratori.

Il sit-in era stato indetto dalla Uila Uil per chiedere la stabilizzazione immediata dei lavoratori a tempo determinato dell’Agenzia Forestas.

Durante l’incontro con i rappresentanti sindacali il commissario Caria ha dato garanzie sulla stabilizzazione dei lavoratori entro il primo febbraio. “Ora devono essere deliberati il piano del fabbisogno e il bilancio preventivo”, ha spiegato Garau. “Una volta firmati, questi atti, avranno bisogno di una rapida approvazione da parte degli assessorati competentiVigileremo – ha concluso – affinché la data del primo febbraio venga rispettata”.

Nelle scorse settimane la Uila Uil aveva chiesto anche il miglioramento delle condizioni di lavoro per i dipendenti dell’agenzia attraverso uno stanziamento di risorse aggiuntive per l’applicazione delle Leggi Regionali n. 43/2018 e n. 6/2019. Se la priorità resta la stabilizzazione immediata degli operai a tempo determinato – evidenzia la Uila Uil – occorrono anche risorse aggiuntive per il passaggio al ruolo unico regionale di questi lavoratori, esclusi dalla L.R. 6/2019, che ha previsto il nuovo contratto e le relative risorse, solo per i lavoratori a tempo indeterminato.


In questo articolo: