“Selargius, scelte urbanistiche boomerang: pareri negativi e opposizioni inascoltate”

Sulle ultime varianti urbanistiche esplode lo scontro politico a Selargius. Dure critiche del M5S alla giunta  Concu

“Selargius, scelte urbanistiche boomerang: pareri negativi e opposizioni inascoltate”. Sulle ultime varianti urbanistiche esplode lo scontro politico a Selargius. Dure critiche del M5S alla giunta  Concu: “”Le opposizioni restano ancora una volta inascoltate dalla maggioranza sulle scelte urbanistiche- scrive in una nota il gruppo del M5s- dobbiamo purtroppo segnalare, ancora una volta, che relativamente alle pratiche urbanistiche e di edilizia attualmente in discussione (Variante al PUC e pratica di Via Tazzoli), la maggioranza, nonostante l’emergere di criticità segnalate in diverse sedute di consiglio comunale dal nostro gruppo, ha preferito procedere ignorando le osservazioni avanzate, piuttosto che sospendere le pratiche in attesa di un parere dell’ufficio regionale competente.
Questo è solo l’ennesimo esempio di un atteggiamento volto al mancato ascolto delle opposizioni, caratteristica di questa maggioranza, che hanno espresso il proprio parere attraverso emendamenti frutto di consulenze di esperti in materia urbanistica, affinché non si arrivasse allo scontato esito negativo che puntualmente è arrivato.
Ciò denota, se dovesse servire ulteriore prova in merito, che l’abitudine a procedere a colpi di maggioranza senza attivare un sano dialogo costruttivo, al quale il nostro gruppo è sempre disponibile a partecipare, porta solo ad un rallentamento dei procedimenti anziché snellirli e ad ulteriori costi a carico della collettività”.

In questo articolo: