Pasquetta al Castello di Acquafredda di Siliqua: è boom di gitanti

Una giornata all’aria aperta e in assoluto relax, tra grigliate di carne, banchetti ed escursioni guidate

La giornata decisamente primaverile, con un leggero e fresco venticello di grecale, ha fatto registrare una buona affluenza di gitanti e turisti oggi in occasione della pasquetta al Castello di Acquafredda. L’ampio bosco di pini ed eucalyptus nel quale sono stati allestiti dei tavoli da pic nic, per poter mangiare in tutta tranquillità, è stato preso d’assalto da un numero consistente di persone sin dalle prime ore del mattino, desiderose di trascorrere una giornata di relax all’aria aperta, nel suggestivo e accogliente castello del Conte Ugolino. Così da poter cogliere e scoprire, addentrandosi sul colle, la sua bellezza e la sua storia. Le visite guidate al Castello (una ogni ora: dalle 9,30 del mattino alle 18,30 del pomeriggio) a cura della cooperativa Antarias, hanno fatto da attrattiva ai gitanti. Il sentiero per arrivare alla torre di guardia (nei pressi del mastio) è abbastanza agevole e provvisto di cartelli informativi e fotografici.