Parcheggiatori abusivi extracomunitari, il PSdAz: “Intollerabile”

E’ Guido Sarritzu Assessore comunale Sardista a lanciare l’allarme

Il PSdAz denuncia il grave e ormai consolidato disagio causato dalla presenza incontrollata di extracomunitari nei parcheggi comunali, e nelle aree di sosta dei supermercati e dei centri commerciali cittadini. Le crescenti proteste dei cittadini disegnano un quadro molto preoccupante: richieste ingiustificate di denaro, cittadini importunati, atteggiamenti palesemente intimidatori, oltre a danni alle auto di chi rifiuta legittimamente di sottostare a quelle che sono ormai vere e proprie estorsioni.

E’ Guido Sarritzu Assessore comunale Sardista a lanciare l’allarme: «Si tratta di comportamenti intollerabili che, se non affrontati in tempo, possono degenerare in episodi di violenza, come purtroppo le cronache degli ultimi mesi tendono a confermare, alimentando ostilità e diffidenza reciproche». «Siamo molto preoccupati – aggiunge Sarritzu – perché i nostri cittadini lamentano un clima sempre più invivibile ormai oltre il limite fisiologico di sopportazione. Rivolgiamo pertanto un invito al Sindaco e alle forze dell’ordine affinché pongano in essere ogni opportuna iniziativa per ripristinare il rispetto della legalità». «Questi provvedimenti – conclude Sarritzu – devono anche individuare le più opportune forme di accordo con le Aziende per mettere in campo misure di controllo e sorveglianza a tutela dei cittadini, specialmente anziani, donne e bambini, e al contempo per tutelare da ogni indiscriminata accusa anche tutti quegli extracomunitari onesti e in regola che sono danneggiati dai comportamenti del loro connazionali irregolari