Niente mascherine e distanziamento, multe a 3 locali della “movida” di Guspini

Blitz notturno dei carabinieri, le principali regole anti Coronavirus ignorate dai gestori e dai clienti. E arrivano le “legnate”: multe già sicure e, presto, serrande abbassate per qualche giorno

I carabinieri della stazione di Guspini, impegnati nella notte tra sabato e domenica nei controlli in alcuni locali simbolo della “movida” cittadina, hanno scoperto che, in almeno tre casi, non sono state rispettate le principali regole anti Coronavirus, ossia il divieto di assembramenti, la distanza interpersonale e l’utilizzo di mascherine.

A finire nei guai i titolari dei tre esercizi, che sono già stati multati e segnalati all’autorità amministrativa che, nei prossimi giorni, potrà disporre la chiusura temporanea delle attività commerciali coinvolte.


In questo articolo: