Un altro taglio di nastro a Monserrato: inaugurato il parco polivalente di via Caralla-Porto Botte

Un altro taglio di nastro, il terzo in tre giorni: il sindaco insieme a dei rappresentanti di giunta e maggioranza, sulle note dell’inno d’Italia, hanno inaugurato il nuovo parco polivalente di via Caracalla – Porto Botte

Monserrato – Un altro taglio di nastro, il terzo in tre giorni: il sindaco insieme a dei rappresentanti di giunta e maggioranza, sulle note dell’inno d’Italia, hanno inaugurato il nuovo parco polivalente di via Caracalla – Porto Botte.

Dopo le aree verdi di via Volta – via Marconi e la nuova arteria che consente di raggiungere più velocemente il policlinico universitario oggi ”c’è un altro spazio verde, con annesso impianto sportivo e spogliatoi, consegnato ai cittadini, agli sportivi, alle famiglie e ai bambini, per fare in modo che finalmente si possa trovare il piacere di stare a Monserrato senza dover necessariamente migrare nei limitrofi parchi e campi sportivi cagliaritani, rappresentando anche un significativo impulso alle attività commerciali che vi gravitano attorno” spiega il sindaco Tomaso Locci.
“Ringrazio Luisa Cocco che sin dal 2017 si è presa in carico la gestione dei lavori del nuovo spazio oggi inaugurato e consegnato nelle mani del settore Ambiente guidato da Cristiano Piccardi; e naturalmente il Presidente della Commissione Lavori Pubblici Ignazio Tidu, tutta la giunta, la maggioranza consiliare in larga parte oggi presente sotto 40 gradi seppur all’ombra dei bellissimi alberi; e poi tutti i dipendenti comunali che stanno contribuendo con il loro quotidiano lavoro al raggiungimento degli obiettivi che i cittadini ci hanno consegnato votando il nostro programma.
Godiamoci questo nuovo parco con i nostri bambini e le nostre famiglie, in attesa dell’ inaugurazione del prossimo”.
“Quando veniamo qua ricordiamoci che è un bene di tutti e lasciamolo intatto” ha espresso l’assessore all’ambiente Maristella Lecca “faremo una nuova inaugurazione prima di Natale, un parco cittadino che sarà in via Livio.
“Sono parchi a disposizione dei cittadini – ha aggiunto Massidda – abbiamone cura, sono parchi che sono costati: quando danneggiamo un’opera pubblica, stiamo danneggiando noi stessi”.
Un invito, insomma, a “quei pochi cittadini” che si sono resi protagonisti nei mesi scorsi di atti vandalici soprattutto nel parco Magico, che più volte hanno seriamente danneggiato lo scivolo a forma di albero, l’attrazione principale per i bimbi.
L’assessore alle politiche sociali Tiziana Mori: “Come Comune entrato recentemente nel Network nazionale ‘Comuni amici della Famiglia’, sono felice dell’ottimo lavoro di squadra che consentirà ai cittadini e alle loro famiglie di vivere in questa splendida oasi di verde e poter anche effettuare sport restando a Monserrato”. Questa mattina erano presenti anche il comandante della polizia municipale Massimiliano Zurru, l’assessore alla pubblica istruzione Fabiana Boscu e il parroco che ha invitato la comunità a sentire “questo ambiente come qualcosa di loro appartenenza, di curarlo, di rispettarlo, di amarlo perché è bello avere questi spazi”.
Alla cerimonia di inaugurazione è intervenuta anche l’assessore alla cultura Emanuela Stara che ha sottolineato l’importanza di avere sia grandi spazi, per gli eventi, che piccoli “soprattutto per le manifestazioni per i bambini con delle attività che possono far trascorrere delle ore tranquille”.
“Un po’ di colore a Monserrato – spiega Tidu – a breve inaugureremo anche la piazza che stiamo realizzando in via Boezio e non solo: anche in via Severo stiamo riqualificando la zona. Stiamo cercando di curare anche le periferie”.
Bernadette Ibba: “Monserrato aveva bisogno di questi spazi verdi e queste inaugurazioni sono dei grandi traguardi”.


In questo articolo: