Incendio a Carloforte, momenti di paura nelle spiagge tra i turisti

Nel pomeriggio di oggi in località Punta delle Oche oltre alla Protezione Civile sono intervenuti due elicotteri ed un aereo Canadian.

di Stefano Musu

 Torna la paura degli incendi in Sardegna. Con la stagione calda ritorna anche l’incubo dei roghi che ogni anno distruggono migliaia di ettari di terra.

Oggi è stata l’Isola di San Pietro ad essere interessata da un incendio particolarmente aggressivo, nella località di Punta delle Oche, dove molti operatori della protezione civile sono stati impegnati nel pomeriggio per cercare di domare il rogo che, stando alle prime notizie, avrebbe avuto origine accidentale. Nonostante l’impiego di due elicotteri ed un Canadian non è stato affatto semplice circoscrivere i danni provocati dal fuoco il quale ha letteralmente polverizzato almeno dieci ettari di macchia meditterranea.

Sul campo, oltre i volontari della LA.VO.C. i quali svolgono un importante servizio di protezione civile nel comune di Carloforte e nell’Isola di San Pietro, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco e i carabinieri.

Nelle foto vediamo l’aereo Canadian della Protezione Civile che sorvola la zona e le prime immagini dei danni provocati dalle fiamme.


In questo articolo: