Grotta di Tueri, scoperti 40 scheletri di epoca nuragica

Si tratterebbe di una grotta funeraria. Le ossa saranno ulteriormente esaminate.

I resti di decine di scheletri sono stati scoperti dalla Soprintendenza di Sassari-Nuoro nella grotta di Tueri, nel sito nuragico di Tiscali.

Si tratterebbe di una grotta funeraria, individuata dagli archeologi dopo una segnalazione per un problema di manomissione del sito, ovvero alcuni scavi da parte di “tombaroli” alla ricerca di oggetti preziosi da rivendere nel mercato nero. Rinvenuti in tutto circa quaranta scheletri di epoca nuragica.


In questo articolo: