Viaggiava con 60 kg di droga nel furgone, allevatore arrestato in Sardegna dopo un folle inseguimento

È scappato a tutta velocità prendendo anche una strada contromano, ma è stato fermato dal traffico. L’uomo, un 66enne incensurato, aveva nel furgone 64, 5 kg di marijuana. E in casa hashish, bilancini di precisione e materiale utile alla lavorazione e al confezionamento della sostanza stupefacente

Arrestato dopo un rocambolesco inseguimento per le strade di Nuoro. In auto nascondeva oltre 60 kg di droga. Arrestato un allevatore. Gli agenti della Sezione Volanti, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati dal Questore con l’avvio dell’anno scolastico, hanno arrestato in arresto un allevatore, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Due giorni fa l’uomo, un cinquantenne incensurato di Nuoro, era alla guida di un furgone Daily Iveco di colore rosso e, alla vista della volante ha accelerato improvvisamente nel tentativo di sottrarsi al controllo. Ne è scaturito un breve inseguimento per le vie cittadine, proseguito contromano via Chironi per un centinaio di metri e concluso a causa del traffico contrario.

I poliziotti, dopo aver bloccato il conducente, hanno perquisito il veicolo, trovando 64,5 di marijuana. I poliziotti, inoltre, hanno esteso la perquisizione al domicilio del fermato e dove hanno trovato 42,5 grammi di hashish, bilancini di precisione e svariato materiale utile alla lavorazione e al confezionamento della sostanza stupefacente.

L’allevatore è stato così arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Questa mattina il gip di Nuoro ha convalidato l’arresto disponendo, inoltre, la misura degli arresti domiciliari. ​La sostanza stupefacente sequestrata sarà sottoposta dal personale del Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica a specifici test per stabilire il livello di Thc.

 


In questo articolo: