“Casalinghe disperate” rubano detersivi: scatta la denuncia

Operazione “Desperate Housewives” dei carabinieri: denunciate una 40enne, una 35enne ed una cinquantenne.

Tre donne,  si sono rese responsabili di un furto di casalinghi per 250 euro da un negozio di viale Monastir, a Cagliari. Le tre sono state individuate e denunciate dai carabinieri che hanno recuperato solo parte della merce, in parte rivenduta.

Protagoniste dell’operazione “Desperate Housewives”, sono un’incensurata di 40 anni e due pregiudicate di 35 e 50 anni, che ieri sera avevano raggiunto l’esercizio commerciale “Maurys” con l’intento di portarsi a casa, senza pagare, panni per pulire i vetri, ammorbidente, pastiglie per lavastoviglie e altri prodotti per la casa. 

Dopo aver prelevato la merce dagli scaffali, le tre “casalinghe disperate” sono uscite dall’ingresso principale prima dell’arrivo dei militari dell’Arma, ma uno dei clienti aveva preso il numero di targa dell’auto utilizzata: era la macchina dell’ignaro marito di una delle tre. In questo modo i carabinieri sono risaliti alla banda di casalinghe ed hanno recuperat i prodotti.


In questo articolo: