Balconi semidistrutti e troppi rischi sopra una profumeria di Quartu: “Fate subito i lavori di riqualificazione”

Rischio crolli nel centralissimo viale Colombo, i pompieri intervenuti dieci giorni fa hanno già informato il Comune. Sono due gli amministratori della palazzina che, se non metteranno in moto gli operai, dovranno pagare una multa

Balconi danneggiati, calcinacci già caduti e il rischio di un bis davvero dietro l’angolo, come si dice in questi casi. L’angolo è quello tra via Gramsci e il centralissimo viale Colombo, dal civico 56 al 64, proprio sopra una profumeria molto frequentata. I pompieri sono intervenuti dieci giorni fa per mettere momentaneamente in sicurezza la zona, ma sono ormai indispensabili dei lavori. Per questo motivo il sindaco Graziano Milia ha firmato un’ordinanza con la quale impone, “vista la situazione di pericolo”, un intervento “immediato e urgente a salvaguardia della pubblica incolumità. La squadra dei vigili del fuoco ha provveduto a rimuovere le parti in immediato pericolo di caduta e a transennare provvisoriamente la zona sottostante al dissesto”.
In caso di mancata esecuzione dei lavori, inoltre, “la situazione di pericolo potrebbe evolversi negativamente mettendo a rischio la pubblica incolumità”. E, soprattutto, scatterebbe in automatico una multa sino a quattrocentottanta euro, a carico degli amministratori del palazzo.


In questo articolo: