Asporta le gomme e la batteria dell’auto sotto sequestro, denunciato un disoccupato di Dolianova

L’uomo ha “dovuto” commettere tali reati per un reale stato di necessità, sicuramente acuito dalla crisi economica conseguente alla pandemia.

Ieri a Dolianova i carabinieri del Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per violazione di sigilli e dispersione di parti di cosa sottoposta a sequestro, nonché per simulazione di reato, un 56enne del posto, disoccupato, incensurato. Questi, nominato custode dell’autovettura Alfa Romeo 146, a lui sequestrata amministrativamente il 18 giugno 2015 per aver circolato col veicolo privo di copertura assicurativa, ha privato arbitrariamente il veicolo delle gomme (anche quella di scorta) e della batteria, asserendo che gli erano state asportate da ignoto in data imprecisata. L’auto è stata posta sotto sequestro penale e affidata a una ditta convenzionata specializzata.  L’uomo ha “dovuto” commettere tali reati per un reale stato di necessità, sicuramente acuito dalla crisi economica conseguente alla pandemia.


In questo articolo: