Arena, area fitness e un punto ristoro immersi nel verde: a Quartucciu nasce il parco urbano

Eccola, l’area green realizzata sulle ceneri delle “ex serre”. Altalene, scivoli e una pista per i bambini, una zona fitness e un chiosco. Il sindaco Pisu: “Spettacoli teatrali, giochi per i piccoli e attrezzi ginnici per gli adulti: siamo riusciti a terminare un progetto costato ben 800mila euro”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

È pronto il nuovo parco urbano Sergio Atzeni a Quartucciu. Incastonato tra le vie Rosselli e Pertini, la vasta area green è pronta: a metà marzo 2022 il taglio del nastro. Lavori durati anni, e costati 800mila euro, portati avanti dall’amministrazione guidata dal sindaco Pietro Pisu: “Un parco urbano moderno e tecnologico, di ultima generazione”, annuncia Pisu, nel presentare il parco, illuminato a notte. “CI saranno giochi innovativi per i piccoli: scivoli e altalene, ma anche una mini pista per tricicli e corde per l’arrampicata”. E per gli adulti? Un’area fitness immersa nel verde, “dieci attrezzi a disposizione per fare ginnastica” e, soprattutto, “un’arena composta da due cerchi, nei quali potersi sedere e assistere a spettacoli, soprattutto manifestazioni teatrali, con al centro il prato verde”. Luci a led, già piazzate anche panchine e fontanelle. Al posto di un grosso sterrato, ceduto al Comune dopo il “cambio” per la realizzazione della lottizzazione Le Serre.
“L’inaugurazione avverrà a metà marzo, sarà un parco identico a quelli che ci sono nelle principali città”, spiega Pisu. “I lavori sono stati possibili grazie ad un finanziamento molto più ampio, arrivato anche grazie al ‘Patto per il Sud’, che prevede, tra l’altro, interventi nella necropoli di Pill’e Matta e per la biblioteca”.


In questo articolo: