A Cagliari spuntano nuovi cartelloni contro il green pass: “Anche i vaccinati sono contagiosi”

I manifesti attaccati in varie strade cittadine, la firma è sempre quella del gruppo “Is pipius no si tocant”. A differenza di quelli vecchi, stavolta sono scomparsi tutti i dati sui presunti effetti avversi del vaccino.

I contestatori del green pass sono tornati alla carica anche con i maxi cartelloni, a Cagliari. A un giorno esatto dall’obbligo della certificazione verde per poter lavorare, nella notte sono comparsi i nuovi manifesti. A differenza di quelli vecchi, dove erano stati inseriti numeri legati a presunte reazioni avverse e a vaccini sperimentali, stavolta i detrattori del vaccino hanno preferito utilizzare solo slogan, peraltro già sentiti negli ultimi mesi dalle loro stesse voci, durante le manifestazioni in piazza Garibaldi, piazza Costituzione e piazza Repubblica. “Anche i vaccinati sono contagiosi e possono contagiare, ammalarsi e morire”, “no al green pass”, “milioni di effetti avversi”, “migliaia di morti” e l’immancabile riferimento al database Eudravigilance.
La firma è sempre quella dell’associazione “Is pipius no si tocant”, promotori della manifestazione di domani, dalle nove, in piazza del Carmine a Cagliari.


In questo articolo: