Mogoro, violentava e maltrattava il fratello disabile: 67enne arrestato

L’accusa è tremenda: violenze sessuali e maltrattamenti nei confronti del fratello disabile mentale. Un 67enne di Mogoro, le cui generalità non sono state diffuse, è stato arrestato il 6 dicembre scorso dai carabinieri dopo 2 mesi di indagine. L’arresto in flagranza di reato: l’uomo stava aggredendo il fratello minore impugnando uno sgabello in legno

L’accusa è tremenda: violenze sessuali e maltrattamenti nei confronti del fratello disabile mentale. Un 67enne di un paesino della Marmilla, le cui generalità non sono state diffuse, è stato arrestato il 6 dicembre scorso dai carabinieri della compagnia di Mogoro dopo 2 mesi di indagine. L’arresto in flagranza di reato: l’uomo stava aggredendo il fratello minore impugnando uno sgabello in legno. Ora si trova in carcere. Il tribunale dovrà esprimersi sulla detenzione o dovrà stabilire l’eventuale sulla misura alternativa. La vittima degli abusi è ancora a casa sua: l’uomo è seguito dai servizi sociali del paese.

en.ne.