Senorbì, allacci abusivi in due palazzine: due fratelli nei guai per furto di energia elettrica

I carabinieri della Stazione di Senorbì hanno denunciato a piede libero due fratelli di 48 e 47 anni per furto di energia elettrica

I carabinieri della Stazione di Senorbì hanno denunciato a piede libero due fratelli, P. R. e P. M., di 48 e 47 anni, entrambi del posto, per furto di energia elettrica.

La scoperta è avvenuta a seguito di controlli eseguiti con il personale di “e-distribuzione” che ha verificato un allaccio abusivo con conseguente sottrazione di energia elettrica di un’intera palazzina di proprietà di una società riconducibile al primo fratello e del B&B contiguo, di proprietà del secondo fratello.

Il personale tecnico, dopo aver eliminato gli allacci abusivi, è adesso all’opera per quantificare il danno subito.



In questo articolo: