Nuovi parcheggi e opere pubbliche a Capoterra: “Tutte progettate e finanziate da Dessì, non da Garau”

Nuovi parcheggi e altri lavori in corso per abbellire e potenziare la città ma la minoranza storce il naso e “rivendica” la paternità dei progetti. “Non fatevi belli con le opere pubbliche ideate dalla precedente amministrazione Dessì” afferma Silvano Corda, ex assessore ai lavori pubblici e attuale consigliere di minoranza


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Capoterra – Nuovi parcheggi e altri lavori in corso per abbellire e potenziare la città ma la minoranza storce il naso e “rivendica” la paternità dei progetti. “Non fatevi belli con le opere pubbliche ideate dalla precedente amministrazione Dessì” afferma Silvano Corda, ex assessore ai lavori pubblici e attuale consigliere di minoranza.
“La rivoluzione dei nuovi  parcheggi voluti dall’amministrazione Dessì finalmente sono stati realizzati in via Trexenta e via del Popolo.
Con fondi comunali, per la riqualificazione del centro storico, comprendente anche i lavori della nuova piazza Santa Croce in corso Gramsci, la riqualificazione di “Sa Passillara” sempre in corso Gramsci, piazza Berlinguer, piazza Chiesa con relativa pavimentazione del manto stradale, lavori di via Roma, piazza Petin, e il campo sportivo di Frutti D’oro.
Questo è l’elenco delle opere pubbliche finanziate e progettate, con fondi comunali, dall’ex amministrazione guidata da Francesco Dessì”. Una precisazione che “punge”, doverosa per Corda e Dessì che per anni hanno ricoperto i ruoli inversi rispetto a quelli attuali, e che, ora, senza “reticenza” puntualizzano, quasi, ogni mossa della giunta guidata dal sindaco Beniamino Garau che, a testa alta e con impegno propenso, va avanti e prosegue nella realizzazione di opere e impegni per il bene della comunità.


In questo articolo: