Mostra di auto e moto d’epoca: a Carbonia la quarta edizione del “Memorial Piero Corda “

I Club di auto e moto storiche che hanno esposto alcuni dei loro auto e moto veicoli più rappresentativi. Come il “Gruppo Old Cars Friends ” di Assemini che ha presentato al pubblico le sue 3 bellissime ammiraglie bianche insieme ad altre 28 autovetture tra cui alcuni modelli ” Iconici ” dell’ automobilismo storico internazionale. GUARDATE IL VIDEO


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Straordinario successo a Carbonia per la quarta edizione del ” Memorial Piero Corda ” , il Meeting Turistico per auto e moto d’ Epoca che si e’ tenuto domenica mattina tra la Via Manno e la Via Roma . L’ evento e’ stato sapientemente organizzato da Pietro Loddo dell’ Associazione ” Vanguard Group ” di Carbonia in collaborazione con la famiglia dell’ indimenticabile Piero Corda e si e’ avvalso del Patrocinio del Comune di Carbonia e della collaborazione della Pro Loco . Prestigiosa ed importante per l’occasione e’ stata la presenza dei Club di auto e moto storiche che hanno esposto alcuni dei loro auto e moto veicoli piu’ rappresentativi . In primo piano il ” Circolo Sardo Automoto d’ Epoca SCQ ” di Cagliari a cui apparteneva Piero Corda , che ha partecipato con alcune autovetture di altissimo valore storico e collezionistico , il ” Gruppo Old Cars Friends ” di Assemini che ha presentato al pubblico le sue tre bellissime ammiraglie bianche insieme ad altre 28 autovetture tra cui alcuni modelli ” Iconici ” dell’ automobilismo storico internazionale ed ancora il ” British Cars Club ” Cagliari , di recente costituzione , che ha portato all’ evento il fascino tipicamente ” British ” della tradizione automobilistica d’ oltremanica , il ” Club Dune Buggy ” con i suoi bellissimi e coloratissimi modelli . Non sono mancati inoltre i Club dedicati alle due ruote , il ” Group Vanguard ” di Carbonia presente in gran numero che ha esposto i suoi tantissimi esemplari ed ha contribuito in modo fattivo alla riuscita della manifestazione e del suggestivo tour che ha raggiunto poi S. Antioco in modo estremamente ordinato ed impeccabile .Presenti inoltre il ” Vespa Club Carbonia ” con tanti stupendi esemplari ed i ” Vespisti Anonimi di Narcao e dintorni ” presenti con altri bellissimi modelli . Sono state veramente innumerevoli le auto e moto presenti alla quarta edizione di un Memorial che e’ diventato ormai un punto di riferimento importante del collezionismo storico regionale
, impossibile citarle tutte , di notevole rilevanza tra le tante , una Lancia Aprilia Pininfarina Convertibile del 1938 , una Jaguar E-Type del 1962 , una Jaguar MK2 del 1962 , Una Renault Dauphine R 1090 del 1962 , una Porsche 356 Coupe’ Karmann , una Citroen Maserati del 1972 , una Cadillac Eldorado del 1973 , una Lancia Montecarlo del 1981 , un Wolkswagen T 1 ” Bulli ” ed ancora , Ford Lincoln Town Car, Ginetta Convertibile G 32, Bmw Z3 , Lotus Elan , Lafer Mp , Bmw 2002 T11 , Alfa Romeo Giulietta , Fiat 600 , Opel Gt , Fiat balilla , Fiat 124 Spider , Lancia 2000 , Lancia Fulvia Sport Zagato , Lancia Delta Hf , Citroen Mehari e Visa , Puma Gt , Dune Buggy , Opel Kadett L , Fiat 850 Coupe’, Wolkswagen T2 , Morgan , Alfa Romeo Gtv , Autobianchi A 112 , Renault Supercinque , Ford Sierra , Daimler XJ Six ,Siata Spring , Wolkswagen Maggiolino e Maggiolone , Alfa Romeo 2000 , Fiat 124 , Alfa Romeo Alfetta . Non sono mancate le intramontabili Fiat 500 . Durante la mattinata si e’ tenuto anche lo ” Spettacolo Free Style ” di Enrico Spano e l’intrattenimento musicale curato da ” Angel Eventi ” . Dopo l’ esposizione statica degli auto e motoveicoli , alle 12,30 e’ partito il nutrito corteo attraverso l’ abitato e lungo le coste fino a S.Antioco , tra l’ entusiasmo del pubblico che ha salutato a lungo il passaggio degli equipaggi .Nel pomeriggio dopo il pranzo conviviale , il momento del ricordo di Piero Corda insieme ai suoi familiari e le premiazioni per i Club partecipanti . Un connubio tra ” Archeologia , Mare e Miniere ” come ha sottolineato Pietro Loddo , decisamente di prim’ ordine . Bilancio assolutamente positivo per la Quarta Edizione del ” Memorial Piero Corda ” che restera’ sicuramente nel cuore di tutti in termini di prestigio , qualita’, organizzazione ed emozione .


In questo articolo: