Il randagismo a Buddui raccontato da Alessandra: “Aiutatemi attraverso la lista dei desideri Amazon”

“La mia famiglia animale oggi ha bisogno di una task-force alimentare mensile, perché ho terminato le mie risorse. Aiutatemi ad aiutarli. Ho preparato una lista e spero corra nel web e raggiunga tanti, tantissimi cuori generosi”


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

A Radio Zampetta Sarda la cronaca di Alessandra e di quattordici anni di amore randagio a Buddui di Castiadas in terra di Sardegna.

Alessandra è un’ artista visiva che per alimentare la sua vena ispiratrice decide di trasferirsi in un luogo isolato dal mondo, ma alla fine prende atto che tanto isolato non lo è soprattutto per quanto riguarda i tanti cani e gatti che ha incontrato, accudito, salvato e adottato.

In un luogo di caccia, teatro di morte, di sofferenza e soprattutto di abbandoni, Alessandra ci da un breve assaggio di ciò che accade intorno a lei, in un posto lontano dal cuore e soprattutto dagli occhi di tanti:

“Quattordici anni fa raccolsi un cucciolo di cane, Poirot, gli trovai casa e così salutai il mio primo salvataggio.

1 Luglio 2011 Mario mio recuperò un nanerottolo, tutto miao miao, nessuno lo volle, Primolino rimase con noi e fummo tre. Due anni dopo, in una notte buia, udii guaiti ininterrotti. Cammina cammina, mi vennero incontro due bau bau. Ne sistemai uno e con Bracchetta fummo quattro.

Il mese successivo un gatto bianco come un lampo attraversò il giardino! Chi è, di chi è di chi non è, ad alcun altro importò e con Artiglio fummo cinque.

Passarono due anni, un pomeriggio fece capolino nei pressi di casa uno splendido simil-maremmano adulto e con Merlino fummo sei.

Il tempo corre e non sono solo gioie.

Morì Artiglio e scomparve Merlino, ferite mai rimarginate.

Estate-autunno 2018, dalla sera alla mattina, si materializzarono in casa sei gatti dei quali una gravida, che morì per le complicazioni del parto. Con Artù-Cenerino, Weasley, Felix, Grisù e Puccio fummo undici.

 

Nel maggio 2022 per un pelo investimmo quattro cuccioli di cane, abbandonati in mezzo alla strada nei pressi di casa. Messi in una scatola di fortuna, li portammo con noi, contattammo i vigili, facemmo appelli su radio Zampetta Sarda. Trovammo casa ad uno soltanto e con Pit, Boss, Dik fummo quattordici.

 

8 marzo 2023 dalla stradina vidi salire, malfermo sulle zampe, un cagnolino stremato. Apparve e scomparve i giorni seguenti.

Giunse così il tempo di Spino e la sua storia di difficile inserimento nella nostra famiglia, promossa e sostenuta dal crowfounding di radio Zampetta Sarda e con Spino fummo quindici.

 

Gennaio 2024 la mia famiglia animale oggi ha bisogno di una task-force alimentare mensile, perché ho terminato le mie risorse.

 

Aiutatemi ad aiutarli

 

Ho preparato una lista e spero corra nel web e raggiunga tanti, tantissimi cuori generosi.”

 

https://www.amazon.it/hz/wishlist/ls/3JE7QQ1501M87?ref_=wl_share

 

Potete contattare Alessandra all’ indirizzo mail

[email protected]

 

Per appelli e SOS contattateci sulla pagina Facebook e Instagram e tik tok “Radio Zampetta Sarda”.

Ricordate di seguire su Radio Casteddu i nostri appuntamenti

Lunedì/ Mercoledì  alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20

Appuntamento con la parola dell’esperta la Dott.ssa Silvia Serra di Ussana il Martedì alle 10.20 in replica alle 14.50 e 21.20.

Tutti i giovedì appuntamento con la Dott.ssa Roberta Demontis, esperta in animali esotici non convenzionali.

In streaming sulla pagina Facebook Casteddu online e radio zampetta sarda

Appartamento con il Dottor Simone Loi esperto in rettili e anfibi

 

#radiozampettasarda #castedduonline #sardegna #animali #adozioni #adottami #adozionidelcuore #cercocasa #gatto #gatti #gattini #instacat #catsintagram #gattogram #cani #cane #cagnolino

#canile #adozionicani #adozionigatti