Nuovo discount a Monserrato, Locci: “Io l’avevo bloccato, ora lo vogliono costruire”

L’ex primo cittadino: “Io avevo stralciato da un piano la realizzazione di un supermercato in via dell’Argine. Ora vogliono riproporlo. Ma non possono imporre ai cittadini una scelta così violenta”

“All’interno di un piano più vasto volevano infilare anche un nuovo discount in via dell’Argine. Ma io l’ho bloccato. Ora lo stanno riproponendo”. Così Tomaso Locci, ex sindaco di Monserrato, candidato alle prossime comunali alla guida di una coalizione di liste civiche risponde, in un video diffuso su facebook, a una cittadina che gli aveva chiesto lumi sull’ipotesi dell’apertura di un nuovo supermercato.

“Una cittadina mi ha chiesto se devono realizzare un supermercato in via dell’Argine”, dichiara Locci, “mi venne portato un piano Piu all’interno del quale era stato infilato un supermercato. L’opposizione protestava ma per fortuna ho preso tempo ed ho verificato che non si poteva realizzare un centro commerciale perché avrebbe creato dei danni fortissimi al territorio e così l’ho stralciato e ho fatto portare il piano in consiglio senza il supermercato. Ora”, aggiunge, “qualcuno sta cercando di riportarlo avanti. Ma la mia idea, da sindaco è quella di incentivare le attività produttive creando centri commerciali naturali con finanziamenti. I negozi locali devono essere inseriti in questi circuiti, non si può imporre un supermercato. Non imporrò mai una scelta così violenta, ogni decisione sarà concertata con le attività produttive”


In questo articolo: