Walter Mazzarri atterrato a Elmas, il neo mister rossoblù: “Conosco la mentalità sarda, poche parole e tanti fatti”

Il nuovo allenatore del Cagliari a breve incontrerà Tommaso Giulini: “Abbiamo deciso di iniziare a parlare della Lazio. Il ritorno in Sardegna? Bellissimo, vengo da trent’anni e anche quando sono venuto 4 mesi, da ragazzo, è stato bellissimo. Parole per i tifosi? Fatti, non proclami”

Walter Mazzarri è atterrato a Elmas insieme al suo staff e collaboratori ed è pronto per iniziare l’avventura nel ruolo di allenatore del Cagliari. A meno di 24 ore dall’annuncio del siluramento di Leonardo Semplici da parte del patron Giulini, Mazzarri è già nell’Isola. All’aeroporto poche ma chiare parole, quelle rilasciate ai giornalisti: “Abbiamo deciso di partire parlando della Lazio. Il ritorno in Sardegna? Bellissimo, quello posso dirlo tranquillamente, sono 30 anni che vengo e sono sempre stato bene, anche i 4 mesi quando ero ragazzo, bellissimi”. Un riferimento, quest’ultimo, probabilmente legato alla sua breve esperienza con la maglia rossoblù. Mazzarri dovrebbe incontrarsi a breve proprio con Giulini e, già nel primo pomeriggio, tenere l’allenamento d’esordio con la squadra.
Dopo tre giornate il Cagliari è in fondo alla classifica, un solo punto conquistato in tre giornate. “Parole ai tifosi? Le parole bisogna dimostrarle, sempre. Conosco la mentalità dei sardi, vogliono poche parole e tanti fatti, non proclami”.


In questo articolo: