Via Simeto, degrado e rifiuti vicino al mercatino domenicale

La denuncia dei commercianti della zona

«Pessimo biglietto da visita per la città periferica, disgustoso senso di educazione delle persone, maleducate e non rispettose. Guardate cosa capita ogni volta in via Simeto, a Cagliari, anche in corrispondenza del consueto mercatino domenicale, ma non solo. Qui la gente butta qualsiasi cosa. E qui intorno ci lavorano aziende, c’è l’ufficio Postale ed il viavai di macchine ne è l’esempio. Dove sono i controlli?».

Al nostro numero 342/0428755 di “Dillo a Casteddu” (WhatsApp), giunge una lamentela di almeno una decina di commercianti della zona: denunciano lo stato di degrado, tra water, pezzi di carrozzeria, buste e cartoni pieni e zeppi di carne puzzolente, scarti di oli usati, plastica, legname e chi più ne ha più ne metta. Intanto la De Vizia e gli operai incaricati devono continuamente provvedere a differenziare con i consueti disagi. La foto dei lettori-cronisti è emblematica, continuate a segnalarci qualunque situazione di degrado e a denunciarci qualsiasi altro evento che reputate assurdo ed ingiusto.


In questo articolo: