Vendite anomale di acido cloridrico, scorte esaurite: la preoccupazione della polizia francese

I negozi fai-da-te hanno visto le loro scorte esaurite in un giorno. Le autorità temono la creazione di bombe fatte in casa

Questa domenica, 14 luglio, le autorità di Essonne sono in allerta. Secondo Le Parisien, sono preoccupate per una massiccia vendita di acido cloridrico in diverse città del dipartimento. In effetti, almeno due negozi fai-da-te hanno persino visto esaurire le scorte in un giorno. Vari marchi di fai-da-te hanno riferito queste enormi vendite alle autorità alla vigilia del 14 luglio. A fronte di richieste anomale fatte da alcuni clienti, il negozio Weldom di Etampes, ad esempio, ha rifiutato di effettuare determinate vendite. Il giornale ha detto che il Montgeron-Vigneux-sur-Seine Castorama e il Villabé Bricorama hanno anche notato che tutte le loro scorte erano state vendute in un giorno. Nel contesto delle festività nazionali, queste vendite sono preoccupanti e l’uso che potrebbe essere fatto delle domande su questo prodotto. “Ma alla vigilia del 14 luglio, si teme che sia usato per fabbricare bombe tipo Molotov, conferma una fonte della polizia. Può essere gettato sui nostri colleghi “. Un altro aggiunge: “Le stesse bombe del 2018 prodotte nel distretto di La Forêt a Montgeron. “Stessa sensazione tra i vigili del fuoco. “Sappiamo che questo prodotto è stato venduto in grande quantità”. È un prodotto corrosivo che può causare molti danni, specialmente sulla pelle e sugli occhi”. Alla luce di quanto è stato riportato aumentare le precauzioni e limitare i movimenti. E’ la raccomandazione che Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” manda a tutti i connazionali in Francia che si trovano nella zona di Essonne. Dopo l’esaurimento delle scorte di acido cloridrico delle catene dei supermercati francesi, infatti, l’invito è alla massima prudenza. Al momento i posti a rischio oltre i luoghi pubblici come mercati, stazioni dei bus, metro, anche le celebrazioni della festa nazionale francese e semifinale della Coppa delle nazioni africane. In Essonne, e in particolare a Grigny e Corbeil-Essonnes, la sicurezza è rafforzata fino alla fine della competizione per evitare gli overflow. Comunque anche se è elevata la soglia di attenzione in quanto, seppur sottoposti a controllo da parte della autorità di sicurezza, non possono essere considerati completamente immuni da possibili minacce.


In questo articolo: