Vela, Maggetti è quindicesima a Miami: “Ora al Mondiale in Israele”

Il bilancio della Coppa del Mondo

“Poteva andare meglio, ma questo risultato è uno stimolo per migliorarmi e prepararmi con più determinazione al mondiale di febbraio a Eilat, in Israele”. Bilancio della giovane velista della nazionale Marta Maggetti che alla Coppa del Mondo di Miami in Florida ha conquistato un 15° posto ma già pensa ai prossimi impegni. Agonistici. “Poteva andare un pochino meglio, in classifica avevo 2/3 ragazze che potevo battere benissimo. Sono sempre stata tra il 9° e il 20° posto nei parziali, quando, invece, avrei potuto fare qualche piazzamento migliore”. Per quanto riguarda gli aspetti tecnici: “In questa regata ho migliorato le partenze e il passo con il vento planante e di questo sono molto soddisfatta – dice Marta -. Significa che gli allenamenti pre regata a Miami con vento sono serviti, ma c’è ancora tanto da migliorare con il vento leggero. E’ necessaria più preparazione a terra e migliorare la tecnica di pompaggio”. C’è da fare, ma non manca la determinazione e la voglia di migliorare.


In questo articolo: