Uta, operaio sorpreso da un cittadino mentre ruba 70 sacchi di cemento da un cantiere: denunciato

Uta, operaio sorpreso da un cittadino mentre ruba 70 sacchi di cemento da un cantiere: denunciato.

Uta, operaio sorpreso da un cittadino mentre ruba 70 sacchi di cemento da un cantiere: denunciato.

È accaduto a Uta, presso un cantiere edile attivato in via Strauss. In una giornata festiva, uno dei cittadini ha notato un uomo mentre caricava settanta sacchi di cemento all’interno di un furgone. Il cittadino, curioso protagonista, si è avvicinato allo sconosciuto e gli ha chiesto cosa stesse facendo. Questi si è giustificato raccontando di lavorare per la ditta che operava in quella sede e di essere stato incaricato di trasportare parte del cemento presso un altro cantiere della stessa società. Non pienamente convinto della giustificazione, l’uomo ha fotografato col cellulare la targa del furgone e il giorno dopo si è rivolto ai carabinieri di Uta ai quali ha raccontato l’episodio e ha fornito il numero di targa del mezzo interessato. I militari hanno contattato pertanto i responsabili del cantiere, che ancora non si erano accorti della mancanza della refurtiva sottratta e che immediatamente dopo hanno formalizzato una querela per furto aggravato. In breve i militari dell’Arma sono giunti all’identificazione del responsabile del reato, un 33enne operaio, domiciliato a Decimoputzu, noto alle forze dell’ordine, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari.


In questo articolo: