Uta, l’sos: “La mia bici da 1200 euro rubata in pieno giorno, non posso lavorare”

Matteo Meloni, 21enne, è la vittima di un clamoroso furto: “Bicicletta sparita, l’avevo lasciata poggiata al muro in via D’Arborea: è nuovissima, l’avevo comprata una settimana fa. Qualcuno ha visto qualche movimento strano?”

Una bici nuova di zecca, idraulica e con freni ad olio, rubata in pieno giorno a Uta. È di un ventunenne, Matteo Meloni, che si arrangia facendo qualche lavoretto e che, appiedato, rischia di non poter lavorare: “L’ho lasciata poggiata ad un muro in via D’Arborea solo per un quarto d’ora, il tempo di parlare con un mio cugino. Quando sono tornato non c’era più. È di colore verde e nuovissima, l’ho comprata una settimana fa e costa 1200 euro”, spiega il giovane. “Oggi andrò a fare denuncia ai carabinieri, spero che vengano fatte delle indagini”. Non si sa se in zona siano presenti delle telecamere e se, eventualmente, i ladri possano aver già portato la bicicletta lontano da Uta.
“Mi serve per spostarmi e per i miei lavoretti, chiunque possa aiutarmi mi chiami al +393791016621”.


In questo articolo: