“Ufo in Sardegna, nuovi avvistamenti a San Sperate e Uri: a ripensarci vengono i brividi”

Nuove segnalazioni di cittadini di oggetti volanti luminosi, riportati dal Centro italiano degli studi ufologici: “Fermi anche a bassa quota, continuate a mandarci segnalazioni”

Doppietta di avvistamenti di oggetti volanti luminosi in Sardegna negli ultimi giorni. Un caso a San Sperate, l’altro a Uri: le testimonianze, come sempre, sono state raccolte dal Centro italiano degli studi ufologici. Antonio Maria Cuccu è il responsabile della sezione sarda: “Il testimone di San Sperate ha detto che, a pensarci mi vengono i brividi per quello che ha visto ieri notte. Era in transito sulla SP 4 che collega San Sperate a Sestu e ha osservato assieme ad altri automobilisti la presenza di un oggetto volante stazionante a bassa quota. Il testimonie ci ha descritto una struttura circolare illuminata da luci lampeggianti verdi rosse e bianche”, spiega Cuccu, “e dalla parte inferiore si allungava verso il suolo, jn fascio di luce bianca.Un incontro ravvicinato che ha lasciato sbalorditi tutti gli automobilisti che, in quel momento, si trovavano nella zona”
Altra segnalazione a Uri: “Rientrando dal lavoro ho visto questa luce intensa, arancione, che fluttuava nell’aria. Un nuovo avvistamento nel Coros, la Regione situata nel nordovest della Sardegna, già teatro di un’osservazione il mese scorso.
Ieri sera, verso le 21:30, un automobilista stava rientrando dal lavoro e quando era vicino al paese di Uri, la sua attenzione si era rivolta verso una fonte luminosa arancione, che fluttua nell’aria, sul crinale di una collina distante un chilometro.
Sceso dalla propria automobile, scattava un’unica foto, un attimo prima che scomparisse definitivamente. Abbiamo consultato la mappa celeste e a quell’ora, in quella direzione c’era Sirio, ma era situata più in alto”, prosegue Cuccu. “Quest’anno due avvistamenti nel Coros, il mese scorso una famiglia di Ossi, mentre stava transitando in automobile in una via del centro urbano, osservava un oggetto volante sferico quasi fermo a bassa quota”.


In questo articolo: