Turista russo in difficoltà nel Poetto di Quartu: salvato dai bagnini

Il salvataggio poco dopo l’una di questo pomeriggio

Si era allontanato nelle acque del Poetto di Quartu con un materassino, ma il forte di vento di maestrale lo ha messo in difficoltà. E’ successo questo pomeriggio, poco dopo le 13, a un turista russo che si era allontanato a 800 metri dalla costa. Contattata la Capitaneria di porto, i bagnini degli stabilimenti Blu Sky e Due Torri sono intervenuti con pattino e pedalò e, nonostante i mezzi fossero totalmente inadeguati, sono riusciti a recuperare l’uomo. Il turista ora sta bene, ma i bagnini avvertono: “con questo forte maestrale non ci si deve assolutamente allontanare dalla costa, tantomeno con oggetti gonfiabili, per la vostra sicurezza e per quella di noi bagnini”.


In questo articolo: