Trafitto da una freccia davanti a casa, grave un bambino colpito da un familiare

Trafitto da una freccia davanti a casa, bambino è grave. A colpirlo, involontariamente, è stato un familiare

Choc a Wangen bei Olten (Svizzera). Domenica verso le 16:45, un uomo stava provando l’arco nella sua proprietà, quando qualcosa è andato storto. Nella traiettoria della freccia, infatti, si è frapposto un bambino, suo parente. L’incidente è avvenuto mentre l’uomo stava tirando ad un bersaglio posato su uno spiazzo privato. Lo ha reso noto oggi la polizia cantonale solettese. In base ai primi elementi delle indagini, il bambino in età scolastica, famigliare dell’arciere, si è trovato improvvisamente sulla linea di tiro ed è stato colpito. Il piccolo è stato soccorso e trasportato d’urgenza in ospedale con un elicottero. Le sue condizioni, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti,sono gravi. Sono in corso le indagini per fare chiarezza sulle circostanze di questa fatalità. Secondo il portavoce della polizia cantonale, Andreas Mock, si è trattato di un «tragico incidente».