apertura / 16 Aprile 2022

Cagliari, la crisi non svuota i ristoranti: “Tavoli tutti occupati a Pasqua, finalmente lavoriamo senza limiti”

Dalle zone a colori e lockdown alla libertà. Bollette e aumenti non fermano tanti cagliaritani, disposti a pagare anche 50 euro per cozze con mousse e agnello con carciofi. Gianfranco Deidda: "Le famiglie hanno voglia di tornare a vivere dopo due anni di Covid". Leonildo Contis: "Ho dovuto aumentare i prezzi, naturale: ci sono già i turisti"

Di Paolo Rapeanu
Angolo dei lettori / 5 Giugno 2021

“Noi giovani sardi nei ristoranti, i nuovi schiavi: pagato 800 euro al mese anche per 14 ore di lavoro al giorno”

La rabbia di un giovane sardo: "Parlo perché sono da 5 anni nella ristorazione, sono stato pagato 800 euro al mese per 12-13-14 ore al giorno con un giorno libero settimanale in un ristorante molto noto in città... ditemi se non è questa la nuova schiavitù!! Ditemi voi ristoratori se è giusto aprirti un contratto part-time con ore extra non pagate e festivi inclusi su uno stipendio da mille euro appena, quindi fai un full time e se ti lamenti addio contratto"

Di
apertura / 1 Giugno 2021

Maxi tavolate vietate, 4 persone anche in zona bianca: a Cagliari ristoratori disperati per i metri cubi d’aria

Eccola, la doppia legnata per i ristoratori. Dal ministero della Salute precisano che, a tavola, si può stare massimo in 4: altro che maxi tavolate e "cricche". E nel capoluogo sardo regnano paura e rabbia per l'ordinanza di Solinas: "L'aria si misura col metro? No, e allora che dobbiamo fare per evitare guai e lavorare tranquilli?". GUARDATE le VIDEO INTERVISTE

Di