apertura1 / 18 Giugno 2020

Cagliari, spediti a casa nove lavoratori: “Il cimitero di San Michele è senza pulizie”

Il sindacato Fiadel: “Tutti gli operai dell'appalto non sono stati assunti dalla nuova azienda. Sappiamo bene che la legge prevede il passaggio diretto e non riusciamo a capire il motivo del blocco dei lavoratori. Il fatto grave è che oggi il cimitero era aperto al cittadino privo del servizio di pulizia e sanificazione dei servizi in questo periodo di emergenza covid”

Di
cagliari / 10 Aprile 2020

“Cagliari, cassa integrazione ai lavoratori da aziende furbe che questo mese hanno raddoppiato gli incassi”

L'avvocato cagliaritano Gianni Benevole: "Mi giungono tante lamentele da parte di chi, con estrema sorpresa, si è visto recapitare una bella comunicazione di Cassa Integrazione sebbene durante questo mese abbia lavorato incessantemente presso aziende che hanno visto raddoppiare i loro incassi. Altri che nonostante siano stati destinati alla cassa integrazione vengono costretti a lavorare da casa. Altri lavoratori in nero mandati a casa e sostituiti da altri titolari del reddito di cittadinanza"

Di
hinterland / 29 Marzo 2020

“Noi, lavoratori sardi assunti a marzo licenziati per Covid 19: siamo discriminati, per noi nessuna cassa integrazione”

Dopo lo sfogo di Alessandro Caredda, a Casteddu Online altra lettera firmata di un giovane lavoratore sardo disperato: "Sono stato assunto il 1° di marzo e mi trovo nella stessa situazione del signor Caredda, a casa perchè dopo il 22 marzo ci hanno bloccato l'impresa causa corona virus, senza nessuna prospettiva di cassa integrazione poichè il decreto Cura Italia prevede l'indennizzo solo per gli assunti prima del 23 febbraio: è assurdo, aiutateci!"

Di
cagliari / 27 Marzo 2020

Il paradosso del Coronavirus, lavoratori sardi disperati: “Noi, assunti dopo il 23 febbraio non abbiamo diritto a nulla”

Emblematica la storia raccontata da Alessandro Caredda: "Sono un lavoratore che è stato assunto il 26 febbraio 2020, a seguito del blocco cantieri sono rimasto a casa, assunto ma senza lavoro, non posso essere licenziato, l'accordo quadro della Regione Sardegna per me non prevede alcuna cassa integrazione, non so come fare!!! Come me ci sono tante persone"

Di
sardegna / 13 Marzo 2020

“Coronavirus in Sardegna, nessun lavoratore rimaga solo: soluzioni anche per gli stagionali disoccupati”

L'appello unanime dei sindacati sardi: "In particolare vanno previste forme adatte e particolari di intervento a favore dei lavoratori privi di strumenti o di possibilità di accesso agli ammortizzatori sociali ordinari e straordinari, per i quali vanno autorizzati ammortizzatori in deroga, mentre vanno individuate modalità specifiche di sostegno per i para-subordinati e per gli stagionali rimasti ancora disoccupati"

Di