Stroncato da un malore nella sua casa di via Danimarca a Pitz’e Serra, Quartu piange Vincenzo Barranca

Risolto il giallo del cadavere trovato in una delle palazzine della via. L’uomo, 57 anni, è morto per cause naturali: i vicini non avevano sue notizie da una settimana

È stato risolto il giallo che ha choccato tante persone, ieri sera, quando era emersa la notizia di un uomo trovato morto all’interno della sua casa, nella palazzina al civico 81 di via Danimarca, nel rione di Pitz’e Serra a Quartu Sant’Elena. Sul posto erano intervenuti i carabinieri e i Vigili del fuoco. Proprio i pompieri, dopo aver sfondato la porta, avevano fatto entrare i militari, che hanno trovato il corpo senza vita di Vincenzo Barranca, 57 anni. L’uomo era disteso sul letto, e dai riscontri medici è stata accertata la morte naturale. Presumibilmente, Barranca è morto stroncato da un malore, forse un infarto.
I vicini hanno raccontato alle Forze dell’ordine che non avevano più sue notizie da sei giorni. Il corpo sarà dato ai familiari per il funerale.


In questo articolo: