Spesa proletaria all’Auchan, denunciate le 8 donne ladre per protesta

I carabinieri di Sant’Avendrace denunciano per furto aggravato le 8 donne di San Michele che per protesta avevano fatto la spesa senza pagare


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La “spesa proletaria” all’Auchan sfocia in otto denunce. Otto donne denunciate per furto aggravato per avere scelto di fare la spesa senza pagare, una forma eclatante di protesta nei giorni scorsi, dopo una manifestazione in piazza per sollecitare i sussidi ai servizi sociali del Comune. I carabinieri di Sant’Avendrace hanno denunciato a piede libero le otto donne, tutte residenti nel quartiere di San Michele, I carabinieri le definiscono “tutte signore sposate, dai 27 ai 57 anni, che nel primo pomeriggio si erano recate in gruppo all’Auchan e avevano riempito i carrelli della spesa, sostenendo di averlo fatto per necessità”. Di non avere cioè i soldi per dare da mangiare alla loro famiglie. Ma è stato comunque commesso un reato, sfociato ora in otto denunce.