Specializzazioni mediche, Cappellacci: “Dilettanti allo sbaraglio”

“Azzoppata la carriera di chi ha già svolto un percorso di studi duro, lungo e impegnativo”

“Mentre l’opposizione denunciava la mancanza di risorse per la specializzazione dei giovani medici, la Giunta Pigliaru diffondeva comunicati stampa-bufala con cui tentava di nascondere un errore da dilettanti allo sbaraglio e millantava soluzioni inesistenti”. Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta le ulteriore conferme di quanto scoperto mesi fa dalle forze di opposizione riguardo alle borse di studio per la specializzazione dei medici. “I baroni, che si sono presentati come i paladini dell’istruzione, della formazione e dei percorsi che devono condurre  verso uno sbocco lavorativo, hanno bloccato per almeno un anno la carriera di chi ha già alle spalle un percorso di studio duro, lungo e impegnativo. Dopo i goffi tentativi di insabbiare il caso e i vergognosi apprezzamenti di un assessore sulla preparazione dei giovani medici sardi, sintomo di un atteggiamento da vecchio barone intoccabile, ora giungano almeno le scuse ai ragazzi e a chi è stato danneggiato. Scuse – ha concluso Cappellacci-, che per essere sincere e ricevibili non possono non essere accompagnate anche da un gesto di assunzione di responsabilità”. 


In questo articolo: