Solinas: “In Sardegna un piano per i parrucchieri, ok alla manutenzione delle seconde case”

Il Governatore: “Sto preparando un’ordinanza che consenta aperture graduali che permettano di tornare a una nuova normalità”. Il riferimento è alla cantieristica nautica e alle manutenzioni di seconde case. In programma anche una roadmap per i parrucchieri e centri estetici

Un piano per centri estetici e parrucchieri potranno riaprire con distanziamento garantito e mascherine e guanti”. L’annuncio del presidente della giunta regionale Christian Solinas che sta per preparare una nuova ordinanza per riportare la Sardegna alla normalità. “Ci aspettavamo più aperture, ma il decreto del Governo ha efficacia e incisività solo su grandi attività industriali favorendo le regioni del Nord e lasciando una chiusura di fatto dell’economia del meridione d’Italia che vive di microimprese e turismo” ha dichiarato il Governatore.

“Sto preparando un’ordinanza che consenta aperture graduali che consentano di tornare a una nuova normalità”. Il riferimento è alla cantieristica nautica alle manutenzioni di seconde case, parchi, giardini e “aree per attività fisica e la passeggiata, per i bimbi e ragazzi diversamente abili con attenzione particolare alle norme di salvaguardia e costante verifica su andamenti della curva del contagio, ma abbiamo bisogno di far partire le micro aziende”.

In programma un piano per i parrucchieri. Ordinanza entro 48/72 ore. “Vogliamo farlo in maniera responsabile. L’ordinanza dovrà prevedere un’apertura per manutenzioni nautica, cantieri in sicurezza. Centri estetici e parrucchieri potranno riaprire con distanziamento garantito e mascherine e guanti”.


In questo articolo: