Rabbia a Settimo San Pietro, spezzati gli ulivi del parco: “Vigiliate sui pochi incivili imbecilli”

Rami rotti, lo spettacolo desolante nella nuova area verde inaugurata dal Comune. Il sindaco: “Non sono stati piantati per utilizzarli come altalene o pali per fare calcio”

Gli ulivi del nuovo parco di Sa Cresia, a Settimo San Pietro, sono stati vandalizzati. Rami spezzati, lo spettacolo decisamente desolante è stato notato dai tanti frequentatori dell’area green e le foto sono finite sotto gli occhi del sindaco Gigi Puddu: “Spiace doversi ripetere ancora una volta in negativo per atti come questo che non rispettano nemmeno gli elementi principali del parco: gli ulivi”, denuncia Puddu. “Invitiamo ancora una volta i tanti frequentatori del parco a vigilare sull’inciviltà di pochi imbecilli”, prosegue il sindaco, lanciando quindi un appello ai tantissimi settimesi rispettosi dei beni pubblici.
“Si tratta di ulivi che sono stati piantati li grazie alla preziosa donazione di una famiglia, ma non sono stati piantati per essere utilizzati come altalene o come pali delle porte da calcio”.


In questo articolo: