Settimo San Pietro, aggredisce con una chiave inglese un 41enne: giovane denunciato

La scintilla che ha fatto scattare l’aggressione è stata la visita, alla madre dell’aggressore, fatta dalla vittima. Il giovane è finito nei guai, il quarantunenne ha rimediato un mese di cure: tutti i dettagli

Una vicenda che presenta dei lati ancora oscuri, quella avvenuta ieri sera a Settimo San Pietro. Un ventinovenne, dopo aver colpito alla testa con una chiave inglese un quarantunenne, ha chiamato i carabinieri. I militari della compagnia di Settimo e del Radiomobile di Quartu, arrivati nel giro di pochi minuti, hanno ricostruito tutto quello che era successo: il giovane ha brutalmente aggredito l’uomo perchè aveva fatto visita alla madre, vedova, per motivi che però devono ancora essere chiariti. La vittima, in seguito alle ferite riportate, ha rimediato un mese di cure, così hanno deciso i medici del Brotzu. L’aggressore, invece, è stato denunciato dai militari per lesioni gravi.