Sestu, disoccupato si toglie la vita: si indaga su alcune minacce su Facebook

Un disoccupato di 39 anni, di Sestu, è stato trovato senza vita dopo essersi impiccato nelle campagne di Ussana

Si è ucciso perchè accusato su Facebook di essere un truffatore.

Un disoccupato di 39 anni, di Sestu, è stato trovato senza vita dopo essersi impiccato nelle campagne di Ussana. A riportarlo il quotidiano “L’unione Sarda”. 

Dalle prime indagini sembra che l’uomo sia stato minacciato sui social e accusato di aver truffato diverse persone. Il post intimidatorio sarebbe poi stato cancellato qualche ora dopo il triste epilogo. Il giovane aveva avviato un’attività di rivendita di parti meccaniche usate e questo potrebbe aver scatenato l’ira di qualche cliente insoddisfatto.

Forse l’autopsia sarà in grado di aggiungere ulteriori dettagli.

Sulla vicenda indagano i carabinieri. 


In questo articolo: