Serramanna, primo round al Tar contro Abbanoa: “Saremo noi a gestire la nostra acqua”

È tutto rimandato al 5 aprile ma, intanto, “è sospeso il provvedimento di Egas ed il Tribunale ci autorizza a gestire l’acqua” comunica il sindaco Gabriele Littera

Serramanna “vince”, per il momento, contro Abbanoa: il TAR ha accolto l’istanza presentata dal Comune e ha concesso la richiesta di sospensiva.
È tutto rimandato al 5 aprile ma, intanto, “è sospeso il provvedimento di Egas ed il Tribunale ci autorizza a gestire l’acqua” comunica il sindaco Gabriele Littera.
Il servizio idrico a Serramanna lo gestiamo ancora noi.
Non è ancora finita ma oggi possiamo festeggiare”.
Una comunicazione tanto attesa dai cittadini che, da mesi cercano di fermare il passaggio dell’acqua pubblica da comunale ad Abbanoa.
La strada da percorrere è ancora lunga e “questo non ci deve assolutamente portare a cantare vittoria – scrive l’amministratrice del comitato “Serramanna contro Abbanoa” – dal momento che nulla ancora è deciso. È stato semplicemente momentaneamente congelato il procedimento in attesa di giudizio.
Noi come Comitato continueremo a combattere per difendere la nostra acqua. Non si molla”.


In questo articolo: