Sequestrata una struttura a Chia, dal Grig la denuncia al Comune

Secondo il gruppo d’intervento giuridico, i lavori sono stati fatti in un’area con macchia mediterranea tutelata con vincolo paesaggistico e senza alcun cartello di inizio lavori. Indagini in corso per la verifica delle proprietà

Sotto sequestro su segnalazione del Grig, il gruppo di intervento giuridico, una struttura sul terreno di Chia. E’ lo stesso Grig a comunicarlo. “La polizia locale del comune di Domus de Maria lo scorso 15 settembre , ha posto sotto sequestro preventivo una struttura recentemente posizionata in un terreno in località Chia”, fa sapere l’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico che aveva inviato una segnalazione al Comune in merito ai lavori ritenuti sospetti perché la struttura, secondo gli ambientalisti, era posizionata “in un’area con macchia mediterranea tutelata con vincolo paesaggistico e senza alcun cartello di inizio lavori. Attualmente siamo in fase di indagini per la verifica delle proprietà e quant’altro interessi ai fini di giustizia. Appena terminate le attività di indagine, da parte della Polizia Locale, verrà inviato il tutto alla competente Procura di Cagliari per i successivi adempimenti”, fa sapere il presidente del Grig Stefano Deliperi esprimendo “forte soddisfazione per i rapidi accertamenti posti in essere dalle strutture del Comune di Domus de Maria finalizzate alla verifica della legittimità o meno di un’installazione decisamente dalle modalità singolari”.


In questo articolo: