“Senza stipendio da dicembre, le addette alle mense scolastiche chiedono udienza al Comune di Quartu”

Silvia Dessì, dirigente UilTuCs: “Le addette mensa non possono più aspettare, non riescono più a far fronte alle ordinarie esigenze di vita quotidiana, la loro e quella delle loro famiglie. Per questo chiediamo a gran voce un incontro urgente con il Comune di Quartu”

Le dipendenti della società Cocktail Service, che da anni preparano i pasti destinati alle mense scolastiche, sono senza stipendio da dicembre. Inoltre, non hanno ancora ricevuto né la tredicesima né la quattordicesima del 2020. Preoccupata dalla tensione venutasi a creare tra le lavoratrici e per le condizioni di indigenza nella quale versano molte di loro, al fine di evitare l’aggravarsi della situazione che potrebbe portare a gesti di esasperazione da parte delle dipendenti, l’11 febbraio la segreteria di UilTuCs ha chiesto, tramite una lettera, un incontro urgente al Comune di Quartu, città dove la società ha sede legale (via Irlanda 44).
«Il mancato pagamento di quanto dovuto alle lavoratrici, viene giustificato dalla società con la mancanza di liquidità, cosa che ci preoccupa molto  –  ribadisce la dirigente Uiltucs Silvia Dessì – Le violazioni del contratto da parte della società non hanno alcuna giustificazione e dimostrano lo sprezzo del rispetto degli obblighi contrattuali da parte del datore di lavoro. Le addette mensa non possono più aspettare, non riescono più a far fronte alle ordinarie esigenze di vita quotidiana, la loro e quella delle loro famiglie. Per questo chiediamo a gran voce un incontro urgente con il Comune di Quartu».


In questo articolo: