Selargius, sorpreso dai carabinieri a spacciare marijuana al parco lineare: in manette 20enne

Trovato con 55 grammi di marijuana, si trova ora ai domiciliari

Spaccio al parco lineare di Selargius, in manette un 20enne. I carabinieri, questa notte, durante un servizio specifico per il contrasto allo spaccio di stupefacenti, hanno notato un giovane in atteggiamenti sospetto con altri ragazzi.
Quando si è accorto della presenza dei militari, il pusher ha cercato di allontanarsi. Sottoposto a perquisizione personale è stato trovato in possesso di 34 dosi di marijuana, confezionate con bustine in cellophane per un peso complessivo dello stupefacente di 55 grammi, e denaro contante. La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di sequestrare altri 100 grammi di marijuana con infiorescenze e una bilancia elettronica.
Lo stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati e il giovane arrestato in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine delle formalità di rito, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, Guido Pani, il è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà nella giornata odierna.

In questo articolo: