Selargius, parco di Su Planu deserto: “Dopo l’aggressione hanno tutti paura. Sindaco metti la sorveglianza”

“Dopo le minacce da parte di uomo col coltello ai passanti nessuno ci vuole più rimettere piede. Si spera che l’amministrazione comunale di Selargius, acceleri i tempi per videocamere di sorveglianze ed una guardia giurata 24 ore su 24”

Il parco di Su Planu a Selargius è deserto, Dopo l’episodio pericoloso dello scorso giorno, nel corso del quale un uomo armato di coltello ha minacciato diversi frequentatori davanti a decine e decine di piccoli bambini, nella zona green non c’è più anima viva. “Nessuna famiglia, dalla paura, vuole più rimettere piede al parco”, dichiara Igor Caddeo, “va ricordato che sino ad allora, il parco era frequentatissimo da famiglie, giovani e soprattutto dai più piccoli ed anziani. Un piccolo polmone per respirare aria buona. Tutte persone per bene. Si spera che l’amministrazione comunale di Selargius, acceleri i tempi per videocamere di sorveglianze ed una guardia giurata 24 ore su 24. È quello che chiedono oramai tutti gli ex frequentatori e abitanti del circondario”.


In questo articolo: