Selargius, anziano rapinato in casa da una banda di finti corrieri

L’uomo è stato avvicinato con la scusa di dover ricevere un telegramma da tre persone, che sono poi riuscite ad entrare in casa e a rapinarlo

Rapina ieri sera a Selargius, nel mirino un pensionato.

Erano circa le 19,30 quando un uomo si è presentato presso l’abitazione di un 73enne, in via Palestro, con la scusa di dover recapitare un telegramma. Quando l’anziano ha aperto la porta d’ingresso, altri due malviventi – tutti a volto scoperto – sono apparsi in aiuto del primo e hanno spinto la vittima all’interno dell’abitazione chiedendo insistentemente del denaro. L’anziano ha consegnato i 60 euro che aveva indosso, ma ai tre non è bastato: hanno raggiunto la camera da letto e si sono fatti consegnare 4 fucili e una pistola contenuti in una cassaforte. Poi, dopo aver immobilizzato la vittima, si sono rapidamente dileguati. L’uomo è riuscito dopo poco tempo a liberarsi e a chiamare aiuto. Fortunatamente non è ferito. Sono in corso le indagini dei carabinieri. 

 

 

 

 

 

 


In questo articolo: