“Sei grassa, dimagrisci!” così impediva alla figlia adolescente di mangiare: madre allontanata

Continue vessazioni contro la figlia sedicenne sul cibo: poteva mangiare solo passati di verdure e insalate, doveva continuamente pesarsi. La madre è stata denunciata dalla zia della ragazzina che si era accorta che da tempo stava male. Così sono scattate le indagini

“Sei grassa, fai schifo, non vedi quanto sei brutta, guardati le cosce”…sono le terribili parole di una madre rivolte alla figlia adolescente. A 16 anni la costringeva a mangiare solo insalata e passati di verdura. Se superava i cinquanta chili la insultava  e picchiava: Lei che era alta 1 metro e 72 centimetri. La donna è stata denunciata dalla zia, sorella del marito. La polizia di Como ha avviato un’indagine che ha portato all’allontanamento della madre, accusata di maltrattamenti e con il divieto assoluto di avvicinarsi alla figlia.