Secchi (Idv): “La Commissione del Personale ringrazia i vigili”

Impegno e  professionalità messi a disposizione della città per la visita del Papa


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

La commissione Personale del Comune di Cagliari ha incontrato in audizione il Comandante dei Vigili urbani Manuela Atzeni. A nome di tutti i componenti, il Presidente Ferdinando Secchi ha espresso i complimenti e la gratitudine per il grande impegno profuso nelle fasi antecedenti e durante la visita di Papa Francesco in città, ricordando la complessità della gestione del traffico e delle ordinanze sulla viabilità che prevedeva ben 7 percorsi all’interno della città dove è transitato il Pontefice. Secchi ha evidenziato che i vigili urbani di Cagliari hanno organizzato, coordinato e partecipato ai servizi con professionalità garantendo ai circa 400.000 pellegrini giunti in città una giusta confortevole accoglienza, evitando ricadute sull’ordine pubblico e conseguentemente disagi moderati alla cittadinanza cagliaritana.

Il Comandante Atzeni ha ringraziato la Commissione per i complimenti e ha ricordato a sua volta che il lavoro di tutto il corpo è stato svolto in modo encomiabile ma in perfetta sinergia tra le varie forze dell’ordine interessate e i volontari, in particolare con le Polizie municipali di Sassari, Olbia, Alghero, Selargius, Monserrato e di altri paesi la cui stretta collaborazione è stata garantita dal coordinamento del Prefetto di Cagliari.

Durante l’audizione i Commissari hanno posto al Comandante alcuni quesiti, soprattutto sulla vertenza sulle divise, sulle lamentele dei cittadini del centro storico per la vita notturna troppo chiassosa, sulla formazione professionale e sulle condizioni del parco mezzi. Il comandante Atzeni ha portato all’attenzione della Commissione il fatto che da agosto è operativa la convenzione con una lavanderia che provvede a pulire i capi dei vigili urbani e a breve ci sarà una gara per l’acquisto delle nuove divise e per il loro lavaggio. Quanto alla movida cagliaritana, il comandante ha assicurato che la polizia municipale (unico corpo in Sardegna che effettua un servizio notturno sin dal 1997) sarà sempre più presente, viste le problematiche riscontrate nell’estate scorsa. La Dott.ssa Atzeni ha dichiarato che è stata richiesto il piano di formazione professionale al servizio del personale mentre i commissari hanno segnalato tra le altre cose l’utilità di corsi di inglese, difesa personale e un corso per cercare di migliorare e amplificare le potenzialità del corpo dei vigili in modo da raggiungere obiettivi personali e di team.

Sulle divise dei vigili urbani di Cagliari sono previste importanti novità sull’abbigliamento: in arrivo nuove magliette, giubbini estivi e polo a manica lunga. Sul poligono di tiro sono state avviate delle procedure di risparmio mediante lavori in economia e ricerca di aree comunali per effettuare le esercitazioni in modo da risparmiare il 50% dei 35.000 € che si spendevano. In arrivo anche nuove moto e armi in dotazione.

Il Presidente Secchi ha concluso la Commissione dichiarando che il corpo dei vigili urbani si arricchirà di 3 nuovi istruttori direttivi vincitori di concorso e 4 vigili che arrivano in mobilità, Ha inoltre annunciato che sono stati eseguiti i lavori di ristrutturazione presso l’ex portineria del comando di Via Crespellani e che la Commissione vigilerà sull’applicazione dell’ordine del giorno approvato in Consiglio sulla ristrutturazione della palestra di via Crespellani. L’auspicio della Commissione e del Comandante Atzeni è quello di un clima futuro più sereno all’interno del corpo e nei rapporti tra vigili urbani e cittadinanza.


In questo articolo: